Roma,
23
Novembre
2023
|
13:00
Europe/Rome

TOYOTA GAZOO RACING ANNUNCIA LA FORMAZIONE DEI TEAM PER LE STAGIONI WRC E WEC 2024

Toyota GAZOO Racing (TGR) ha annunciato il 20 novembre la struttura dei team per la stagione 2024 del Campionato del Mondo WRC e WEC.

Nel FIA World Rally Championship (WRC), TGR continuerà a lavorare con i piloti e i co-piloti con i quali ha costruito rapporti di fiducia reciproca con l’obiettivo di conquistare i titoli Costruttori, Piloti e Copiloti. Nella categoria Hypercar del FIA World Endurance Championship (WEC), Nyck de Vries si unirà al team come nuovo pilota della vettura #7 per la stagione 2024 che vedrà la partecipazione di una serie di nuovi competitor. Sotto la guida del Team Principal Kamui Kobayashi, il team punterà ad assicurarsi la doppietta piloti-costruttori per il sesto anno consecutivo.

TGR continuerà la sua attività di produzione “ever better cars” per il motorsport e perseguirà attività per migliorare l'attrattiva e la sostenibilità degli sport motoristici.

Risultati della stagione 2023

Campionato del Mondo Rally FIA (WRC)

Vittoria dei campionati costruttori, piloti e copiloti per il terzo anno consecutivo

  • Titolo costruttori
  • Titolo piloti (Kalle Rovanperä)
  • Titolo copiloti (Jonne Halttunen)

Campionato del Mondo Endurance FIA (WEC)

Vittoria del Campionato Costruttori e del Campionato Piloti per il quinto anno consecutivo

  • Campionato Costruttori
  • Campionato Piloti (Sébastien Buemi / Brendon Hartley / Ryo Hirakawa) Secondo anno consecutivo

Formazione dei team per il 2024

 

Il TOYOTA GAZOO Racing World Rally Team è lieto di confermare la sua line-up di piloti per la stagione 2024 del FIA World Rally Championship, puntando a vincere ancora una volta i titoli costruttori, piloti e copiloti.

Kalle Rovanperä quest'anno è diventato il più giovane vincitore di sempre di due titoli piloti WRC consecutivi, all'età di 23 anni, e ha firmato un nuovo contratto pluriennale con TGR-WRT. Dopo la sua straordinaria ascesa ai vertici di questo sport, Rovanperä prenderà parte a un programma selezionato di rally nel 2024 insieme al copilota Jonne Halttunen. Questo gli permetterà di avere un po' di tempo lontano dall’intensità del mondiale e di divertirsi a guidare in diverse discipline, tra cui il drifting, migliorando ulteriormente le sue abilità e la sua esperienza al volante.

L'otto volte campione del mondo Sébastien Ogier ha conquistato l'ultimo dei suoi titoli con TGR-WRT nel 2020 e nel '21 prima di ritirarsi dalle competizioni a tempo pieno. Rimane un pilota chiave della squadra, avendo ottenuto vittorie a Monte Carlo, in Messico e in Kenya durante il 2023, e disputerà di nuovo un programma parziale la prossima stagione insieme al copilota Vincent Landais.

Il team è anche entusiasta di continuare il suo rapporto con Elfyn Evans per le prossime stagioni. Da quando è entrato a far parte di TGR-WRT, Evans si è affermato come contendente al campionato, finendo secondo tre volte in quattro anni, incluso nel 2023, quando ha ottenuto vittorie nei rally in Croazia, Finlandia e Giappone. Cercando di sfruttare i progressi di questa stagione, lui e il copilota Scott Martin entreranno nel 2024 con l'obiettivo di competere per i loro primi titoli mondiali.

Anche Takamoto Katsuta farà nuovamente parte della line-up del team e guiderà un'intera stagione sulla GR YARIS Rally1 HYBRID con il copilota Aaron Johnston. Prodotto del programma TOYOTA GAZOO Racing WRC Challenge, Katsuta è entrato a far parte della formazione principale del team nel 2023 e ha contribuito al successo del campionato costruttori con un eccellente podio al Rally di Finlandia.

Nome della squadra

TOYOTA GAZOO Racing WRT (Team Rally del Mondo)

Presidente

Akio Toyoda

Team Principal

Jari-Matti Latvala (Finlandia)

Vettura

GR YARIS Rally1 HYBRID (lunghezza 4207mm; larghezza 1875mm)

Motore

GI4B

Pneumatici

Pirelli

Pilota/Co-pilota

Pilota

Elfyn Evans (Regno Unito)

Co-pilota

Scott Martin (Regno Unito)

Pilota

Sébastien Ogier (Francia)

Co-pilota

Vincent Landais (Francia)

Pilota

Kalle Rovanperä (Finlandia)

Co-pilota

Jonne Halttunen (Finlandia)

Pilota

Takamoto Katsuta (Giappone)

Co-pilota

Aaron Johnston (Irlanda)

[Dichiarazioni del Team Principal e dei piloti WRC]

Jari-Matti Latvala (Team Principal):

"Siamo molto felici di mantenere inalterata la nostra line-up di piloti vincenti per il futuro. È bello sapere che abbiamo una squadra di piloti così forte che si sentono a casa nella nostra macchina e nel nostro team e vogliono continuare a lavorare con noi. Il programma di Kalle sarà un po' diverso nel 2024, ma la cosa importante per noi è che è un pilota Toyota e vuole rimanere con la squadra e continuare a godersi la sua passione per i rally. Anche se è giovane, ha guidato auto da rally a un livello elevato per molto tempo e sente che una stagione “part-time” sarebbe la cosa migliore per lui ora, in modo da poter guardare avanti a più stagioni intere insieme in futuro. E' anche fantastico che Seb continui con noi, e significa che insieme a Kalle avremo due pluricampioni del mondo come punti di forza nella nostra difesa del campionato costruttori. Elfyn ci ha dimostrato anche quest'anno che può vincere i rally e competere per i campionati, e sappiamo che darà il meglio di sé in ogni rally. Taka ha dimostrato al Rally di Finlandia di quest'anno di poter essere al vertice nei rally più veloci e speriamo di poterlo vedere come un contendente per il podio in quasi tutti i rally della prossima stagione".

Kalle Rovanperä:

"Sono davvero entusiasta di aver firmato un contratto pluriennale con TGR-WRT e di continuare a lavorare con il team. L'anno prossimo guiderò solo alcuni degli eventi e il motivo principale è che guido auto da rally già da 15 anni, che è un periodo piuttosto lungo, e mentre le ultime stagioni sono state ovviamente fantastiche, sono state anche molto impegnative mentalmente e fisicamente. Quindi ho pensato che ora sarebbe stato un buon momento per prendermi un anno per ricaricare le batterie, e poi tornare di nuovo a tempo pieno per lottare ancora una volta per il campionato. Mi piacciono tutti i tipi di motorsport e non vedo l'ora di fare un po' di drifting e forse qualche altro evento interessante, oltre ai rally che selezioneremo l'anno prossimo".

Elfyn Evans:

"Non vedo l'ora di affrontare quello che sarà il mio quinto anno consecutivo con la squadra. Abbiamo avuto alcuni grandi successi insieme negli ultimi quattro anni e sono entusiasta di continuare questa storia con TOYOTA GAZOO Racing. Mi sono trovato subito bene con il team quando sono entrato e ora mi sento come a casa. Il supporto da parte di tutti per farmi sentire a mio agio nella GR YARIS Rally1 HYBRID è stato fantastico e abbiamo continuato a fare progressi quest'anno. Non vedo l'ora di costruire su questo e di essere ancora migliore nel 2024. Abbiamo ancora molto da fare insieme e sono entusiasta del futuro. Come sempre, l'obiettivo sarà quello di vincere, sia in ogni rally che in campionato".

Sébastien Ogier:

"Sono ovviamente molto felice di essere ancora con TOYOTA GAZOO Racing per il prossimo anno. La stagione 2023 è stata positiva per me e, soprattutto, per la squadra, e riuscire a conquistare di nuovo tutti e tre i titoli è fantastico. Quindi non vedo l'ora di rimanere in questo ambiente e di provare a continuare la nostra storia di successo insieme. Mi piace molto il rapporto che ho con tutta la squadra e per me non c'è mai stato alcun dubbio sul fatto che volessi rimanere in tuta TGR. Mi piace molto anche l'equilibrio che questo tipo di programma part-time mi dà, e la prossima stagione dovrebbe essere abbastanza simile da questo punto di vista. Finché il successo c'è per me e per la squadra, penso che dovremmo cercare di andare avanti allo stesso modo".

Takamoto Katsuta:

"Sono davvero entusiasta di iniziare una nuova stagione con TGR-WRT il prossimo anno. Ho imparato molto quest'anno: ci sono stati alcuni rally che mi sono andati bene e altri che non sono stati così buoni, ma mi hanno reso più forte e spero che mi aiutino in futuro. Il prossimo anno sarà importante per dimostrare cosa posso fare e cercherò di renderla la migliore stagione della mia carriera finora. Un enorme grazie al team e a tutti coloro che mi hanno sostenuto. Ho avuto un'ottima opportunità di acquisire esperienza passo dopo passo nel rally da quando sono entrato a far parte del TGR WRC Challenge Program nel 2015. Ora cercherò di fare il passo successivo per lottare per risultati migliori e per podi e vittorie".

 

Il TGR WRC Challenge Program è iniziato nel 2015 con l'obiettivo di formare piloti di rally professionisti in grado di competere in tutto il mondo. Seguendo le orme di Takamoto Katsuta, la Hikaru Kogure e Yuki Yamamoto continueranno il programma nel 2024 gareggiando nei rally europei con auto Rally2. È inoltre in corso il processo di reclutamento di un nuovo gruppo di giovani piloti per il programma e la selezione finale avrà luogo in Finlandia a dicembre. Ci aspettiamo che i giovani piloti si sviluppino molto attraverso la formazione approfondita che offriamo in Finlandia.

Hikaru Kogure:

"Sono molto felice di far parte del WRC Challenge Program anche nel 2024. Grazie a TGR, ho acquisito molta esperienza negli ultimi due anni in Finlandia con un ottimo ambiente dove posso concentrarmi sui rally. Senza il supporto di TGR, non sarei stato in grado di imparare e crescere così tanto. Passando alla Rally2, le cose saranno più impegnative con piloti di alto livello. Continuerò a lavorare sodo e con lo spirito di sfida che è anche nel nome del programma".

Yuki Yamamoto:

"Sono molto onorato di avere l'opportunità di continuare la mia sfida il prossimo anno come membro del TGR WRC Challenge Program. Apprezzo molto tutte le persone che mi supportano e mi offrono questo ambiente meraviglioso. Ho acquisito molta esperienza nei rally in Europa negli ultimi due anni, ho imparato molto e sono cresciuto molto. La categoria Rally2, in cui competerò il prossimo anno, è una classe molto competitiva con molti piloti di alto livello. Questo sarà un anno molto importante per me per crescere come pilota ad un livello più alto. Farò del mio meglio in ogni rally con cuore forte".

 

Nel 2024 continueremo a correre nella categoria Hypercar (classe LMH), classe regina del WEC, con un team di due vetture con l'obiettivo di vincere il campionato. TGR parteciperà con la GR010 HYBRID, equipaggiata con la tecnologia RACING HYBRID che è stata sviluppata durante le competizioni WEC. Il team avrà sede presso la TOYOTA GAZOO Racing Europe GmbH (TGR-E) di Colonia, in Germania.

La line-up di piloti includerà Nyck de Vries come nuovo pilota della vettura #7. Nyck è stato collaudatore e pilota di riserva per il team TGR WEC dal 2020 al 2022. Dopo aver continuato ad acquisire esperienza in una varietà di categorie, Nyck si unirà a noi di nuovo come pilota ancora più forte. José María López, che ha gareggiato nel WEC per molti anni con TOYOTA GAZOO Racing dal 2017, passerà dalla classe Hypercar dalla stagione 2024 per competere nella classe WEC LMGT3 con il Team Akkodis ASP. Questa attività è il supporto di TGR al Team Akkodis ASP nell'ambito degli sport motoristici dei clienti per raggiungere sport motoristici sostenibili. Sarà responsabile dello sviluppo del team e della vettura e supporterà i giovani e i gentleman driver. Sfrutterà la pluriennale esperienza maturata nella classe Hypercar e continuerà a puntare a raggiungere un motorsport sostenibile come membro della famiglia TGR. Il pilota di riserva sarà Ritomo Miyata, che nella stagione 2023 ha vinto sia il Japanese Super Formula Championship (SF) che la classe SUPER GT500.

Nome della squadra

TOYOTA GAZOO Racing

Team Founder

Akio Toyoda

Team Principal

Kamui Kobayashi

Vettura

GR010 HYBRID (lunghezza 4.900 mm; larghezza 2.000 mm; peso 1.040 kg)

Motore

Motore turbo V6 da 3,5 litri

Pneumatici

MICHELIN Radiale

Squadra

Vettura

No.

Pilota

TOYOTA GAZOO Racing

GR010 HYBRID

7

Mike Conway (Regno Unito)

Kamui Kobayashi (Giappone)

Nyck de Vries (Olanda)

8

Sébastien Buemi (Svizzera)

Brendon Hartley (Nuova Zelanda)

Ryo Hirakawa (Giappone)

[Dichiarazioni del Team Principal e dei piloti WEC]

Kamui Kobayashi:

"Nel motorsport, le cose sono in continua evoluzione e lo stesso vale per le line-up dei piloti. Sulla vettura #7, Mike, José e io abbiamo guidato insieme dal 2017, che è un periodo davvero lungo in qualsiasi categoria. Abbiamo vissuto alcuni momenti meravigliosi insieme, ma anche alcuni momenti difficili, in particolare a Le Mans. Vorrei ringraziare José per il suo enorme contributo, come pilota e compagno di squadra. Farà sempre parte della nostra famiglia TOYOTA GAZOO Racing. Allo stesso tempo, è emozionante dare il bentornato a Nyck nel team come parte dell'equipaggio #7. Sappiamo dal suo periodo come collaudatore e pilota di riserva, oltre alle sue altre gare, quanto sia veloce e costante. Anche per la prossima stagione avremo una line-up di piloti di alto livello con entrambe le vetture, e questo sarà importante quando affronteremo ancora più concorrenti in Hypercar. Sono sicuro che cresceremo più forti insieme come squadra durante l'inverno, pronti per la nuova sfida".

Mike Conway:

"Non vedo l'ora che inizi la nuova stagione, che dovrebbe essere ancora più intensa ed emozionante. Ci sono emozioni contrastanti ad essere onesti, perché mi sono goduto sei stagioni lavorando con José e abbiamo avuto molti bei momenti insieme, molte vittorie. Siamo diventati più che compagni di squadra; siamo diventati veri amici e questa è una cosa che mi sta a cuore. Ma sono felice di dare il benvenuto a Nyck sulla vettura #7 la prossima stagione e non vedo l'ora di guidare con lui. È un top driver e un giocatore di squadra, quindi sono sicuro che lavoreremo bene insieme. Non vedo l'ora di iniziare".

Nyck de Vries:

"Sono super entusiasta di tornare alle gare di durata, in particolare con TOYOTA GAZOO Racing. Le gare di durata sono qualcosa che mi è sempre piaciuto ed è una disciplina con uno slancio incredibile in questo momento. Sono stato con il team in un ruolo diverso per alcuni anni ma non ho mai avuto la possibilità di correre, quindi è fantastico che ora sia arrivato il momento e voglio ringraziare il team per il loro continuo supporto e la fiducia in me. Non vedo l'ora di condividere l'auto #7 sia con Mike che con Kamui. Sono entrambi piloti di grande talento che hanno ottenuto molto e sono sicuro che formeremo una grande squadra".

Sébastien Buemi:

"Sono estremamente felice di tornare nel WEC la prossima stagione con TOYOTA GAZOO Racing. Corriamo insieme dal 2012, che è un tempo incredibilmente lungo per un pilota correre con una squadra. È come una famiglia per me e mi sento privilegiato a farne parte. È bello correre di nuovo al fianco di Ryo e Brendon. Abbiamo vinto due campionati consecutivi insieme, oltre a una vittoria e un secondo posto a Le Mans, quindi abbiamo vissuto alcuni momenti speciali. Spero che potremo continuare a diventare più forti e ad avere successo insieme. Non vedo l'ora di andare in Qatar e iniziare la stagione.".

Brendon Hartley:

"E' una bella sensazione continuare con TOYOTA GAZOO Racing in quella che dovrebbe essere una stagione davvero dura ed emozionante in Hypercar. Sono davvero orgoglioso di far parte di questa squadra e di guidare al fianco di Sébastien e Ryo sulla vettura #8. Siamo cresciuti così tanto insieme come equipaggio di piloti negli ultimi anni e abbiamo goduto di alcuni momenti incredibili. Naturalmente, daremo il massimo per vincere insieme una tripletta di Campionati del Mondo e il grande evento, Le Mans. Con i nuovi concorrenti che arriveranno nel WEC la prossima stagione, il compito è più difficile che mai, ma ce la metteremo tutta".

Ryo Hirakawa:

"Sono entusiasta di continuare la sfida con TOYOTA GAZOO Racing nel WEC nel 2023 e sono lieto di continuare con Sébastien e Brendon sulla vettura #8. Questa sarà la mia terza stagione nel team, e la mia terza al loro fianco con la #8, e finora è stata un'esperienza molto speciale. Abbiamo vinto il campionato piloti per due anni di fila e abbiamo vinto Le Mans nel 2022, e sono sicuro che ci sarà molto altro in arrivo. La prossima stagione sarà ancora più impegnativa che mai, ma non vedo l'ora di lottare per difendere il nostro titolo e puntare alla vittoria a Le Mans".

 

Per un'industria motorsport sostenibile, il WEC Challenge Program mira a sviluppare e formare piloti in grado di competere nel futuro FIA World Endurance Championship (WEC).

Ritomo Miyata, che ha gareggiato nell'All-Japan Super Formula Championship (SF) 2023 e nella classe Super GT500, vincendo entrambi i campionati e diventando il più giovane doppio campione di sempre a 24 anni, continuerà a partecipare al programma quest'anno.

Miyata sarà un pilota di riserva per il team TGR WEC a partire dalla stagione 2024 e gareggerà anche nella Formula 2 e nella European Le Mans Series.

Il "WEC Challenge Program Special Training" per giovani piloti entry-level continuerà nel 2024. Questo programma mira a far vivere ai giovani piloti le gare più prestigiose del mondo, ampliare i loro orizzonti acquisendo esperienza all'estero e produrre concorrenti di livello mondiale.

Ritomo Miyata:

"Prima di tutto, voglio esprimere la mia sincera gratitudine a Morizo e a tutto il TGR per avermi dato l'opportunità di guidare in FIA-F2 ed ELMS. Sono stato selezionato come pilota di formazione per il programma WEC Challenge a partire dal 2023, il che mi ha dato maggiori opportunità di viaggiare in Europa con il team e partecipare ai test del simulatore Hypercar con TGR-E. In questo senso, voglio essere all'altezza delle aspettative di tutti, e questo mi fa sentire ancora una volta che voglio continuare a lavorare con un senso di gratitudine. Sono anche molto onorato di essere stato scelto come pilota di riserva per il team TGR-WEC. Sono entusiasta che mi sia capitata un'opportunità del genere. Vorrei ringraziare Morizo, il Presidente Sato e tutti i membri di TGR per avermi dato questa opportunità, così come tutti i membri del team europeo. Voglio prepararmi bene in modo da poter dare il mio contributo alla squadra quando e come mi verrà chiesto di correre".

Kazuki Nakajima (Vice Presidente, TOYOTA GAZOO Racing Europe):

"Poiché il WEC Challenge Program ha selezionato i piloti per la formazione dallo scorso anno e ha pianificato le attività di Miyata per il 2024, sono felice che queste opportunità per la F2 e l'ELMS siano state rese possibili e vorrei ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti. In particolare, la sua partecipazione in F2 è stata resa possibile dall'incoraggiamento e dal sostegno di Morizo all'opportunità di Hirakawa di diventare un pilota di riserva della McLaren insieme ai risultati di Miyata nel 2023. Questa è una grande opportunità per Miyata di acquisire esperienza sia nella formula che nelle gare di durata e aprirà molte possibilità oltre a questo, a seconda di quanto duramente lavorerà. Sono molto felice di ciò che il programma farà nel 2024 e mi fa preparare. Dobbiamo fare in modo che questo programma apra varie opportunità. Voglio creare un sistema che consenta ai piloti esperti di dare un feedback ai piloti più giovani, proprio come José guiderà nel WEC GT3. Mi piacerebbe anche rendere questo programma una collaborazione tra varie basi per creare un ambiente in cui non solo i piloti giapponesi ma anche molti altri piloti possano sfidare se stessi".