Roma,
22
Novembre
2019
|
15:11
Europe/Rome

TOYOTA E SPECIAL OLYMPICS ESTENDONO LA LORO PARTNERSHIP ALL’ EUROPA

Riepilogo
  • Toyota Motor Europe e Special Olympics annunciano una nuova partnership di tre anni a partire dal 2020
  • Toyota collaborerà con la più grande organizzazione sportiva per bambini e adulti con disabilità fisiche e intellettive per offrire supporto a migliaia di eventi sportivi in tutta Europa ed Eurasia
  • L’obiettivo degli atleti di Special Olympics sarà supportato dalle attività legate allo “Start Your Impossible” di Toyota

Bruxelles, Belgio – 22 novembre 2019 – Toyota Motor Europe e Special Olympics Europa Eurasia hanno annunciato una partnership di tre anni, a partire dal 2020, per supportare gli eventi sportivi e di programmazione a forte partecipazione popolare in tutta la regione.

Special Olympics è un movimento globale per l’inclusione di bambini e adulti con disabilità intellettive. Il suo scopo è creare comunità inclusive in tutto il mondo, in cui ogni persona sia accettata e accolta, a prescindere dalla sua abilità. Con più di sei milioni di atleti e partner Unified in più di 190 Paesi, l’organizzazione è supportata da oltre un milione di allenatori e volontari. In Europa-Eurasia copre 58 Paesi e conta sulla partecipazione di oltre 500.000 atleti.

“La nostra partnership con Special Olympics rappresenta un’opportunità di diffondere la storia dello Start Your Impossible, già avviata con i movimenti Olimpici e Paralimpici. Toyota crede che la mobilità vada oltre le automobili; essa ha a che fare con il superamento degli ostacoli e con la realizzazione dei sogni. In questo spirito la nostra missione di offrire libertà di movimento a tutti è coerente con gli obiettivi della stessa Special Olympics, ovvero di creare una società basata sull’inclusione e sul senso di comunità. Su un piano più concreto, i nostri dipendenti e la rete dei concessionari sono invitati a svolgere attività di volontariato e supportare gli atleti in tutta la regione e sono orgoglioso del fatto che tutto ciò sia già partito.” Dr Johan van Zyl, Presidente & CEO di Toyota Motor Europe.

“Special Olympics è onorata di firmare questo accordo con Toyota Motor Europe, un accordo che costituisce un passaggio chiave per rafforzare il nostro impatto sull’inclusione attraverso lo sport. Insieme, amplificheremo la voce degli atleti di Special Olympics per mettere in evidenza quanto sia urgente il tema dell’inclusione sociale a livello mondiale. Questa partnership aumenterà l’accesso a Unified Sports, aprendo le porte a sempre più bambini e adulti a prescindere dalla loro abilità per sperimentare il potere inclusivo dello sport e l’unità che genera sia dentro che fuori dal campo di gioco. Siamo impazienti di iniziare la nostra stretta collaborazione con Toyota Motor Europe per espandere questa rivoluzionaria partnership già in atto in Giappone e Stati Uniti. Estendiamo la nostra più profonda gratitudine alla famiglia Toyota e attendiamo con ansia l’emozionante futuro che ci aspetta” ha dichiarato David Evangelista, Presidente & Amministratore Delegato, Special Olympics Europa Eurasia.

 

Special Olympics è un movimento globale di inclusione che utilizza programmi di sport, salute, educazione e leadership ogni giorno in tutto il mondo per mettere fine alla discriminazione contro le persone affette da disabilità intellettiva, supportandone l’emancipazione. Fondato nel 1968, il movimento Special Olympics è cresciuto fino a superare i 6 milioni di atleti e partner Unified Sports in più di 190 Paesi. Con il supporto di oltre 1 milione di allenatori e volontari, Special Olympics porta avanti 32 sport olimpici e più di 100.000 incontri e competizioni in tutto l’anno. Special Olympics è supportato da privati, fondazioni e partner, incluso la Bank of America, il Christmas Records Trust, The Coca-Cola Company, ESPN, Essilor Vision Foundation, la Golisano Foundation, IKEA Foundation, la Lane Family, il Law Enforcement Torch Run for Special Olympics, Lions Clubs International, Safilo Group, Stavros Niarchos Foundation, TOYOTA, United Airlines, e The Walt Disney Company. A questo link è possibile consultare la lista completa dei partner. Scopri di più al sito www.SpecialOlympics.org .

Toyota è leader mondiale nel settore delle motorizzazioni elettrificate con oltre 14 milioni di vetture ibrido-elettriche vendute nel mondo dal 1997. Questo conferma un impegno concreto nel contribuire a realizzare una mobilità sostenibile, grazie all’abbattimento dei climalteranti (CO2) e dei fattori inquinanti nocivi per la salute dell’uomo (NOx). Le emissioni di NOx sono infatti inferiori di oltre il 90% rispetto al limite previsto dalla vigente normativa, ad esempio su Yaris Hybrid le emissioni di ossidi di azoto sono solamente 6 mg/km, rispetto al limite previsto dei 60 mg/km delle vetture benzina Euro6 e degli 80 mg/km dei diesel Euro6. Yaris Hybrid, come tutta la gamma Full Hybrid Electric Toyota, è già omologata secondo la nuova normativa di omologazione WLTP in vigore dal 1° settembre 2018. La tecnologia Full Hybrid Electric è di semplice utilizzo, capace di gestire in modo autonomo la sinergia di funzionamento tra motore termico e motore elettrico, in modo esclusivo o combinato, nell’ottica del miglior compromesso possibile tra efficienza energetica, emissioni, e prestazioni di guida.

Toyota crede inoltre nella realizzazione di una società totalmente sostenibile, nella quale ognuno possa superare i propri limiti avvalendosi di sistemi di mobilità che non siano legati soltanto alle automobili e che consentano di muoversi liberamente e senza ostacoli e barriere, fisiche e sociali. E’ questo l’obiettivo della campagna globale ‘Start Your Impossible’, attraverso la quale Toyota promuove il valore della inclusività [Mobility for All]. In quest’ottica è stato scelto in Italia il Toyota Team, formato da atleti italiani appartenenti alle varie discipline Olimpiche e Paralimpiche italiane.