Roma, Italia,
12
Maggio
2016
|
12:00
Europe/Rome

TOYOTA MOTOR CORPORATION ANNUNCIA I RISULTATI FINANZIARI PER L’ANNO FISCALE 2015-2016

Toyota City, Giappone, 11 maggio 2016 - Toyota Motor Corporation (TMC) ha appena annunciato i risultati finanziari per l’anno fiscale terminato il 31 marzo 2016.

Le vendite hanno raggiunto un totale di 8.681.320 unità (che diventano 10.094.000 con l'inclusione degli altri due marchi controllati Daihatsu e Hino), con una riduzione di 290.536 unità rispetto allo scorso anno fiscale. A fronte di tale ridimensionamento, però, il ricavo netto del periodo è stato pari ad oltre 28.403 miliardi di yen con un incremento del 4,3% rispetto all’anno fiscale 2015-2016.

L’utile operativo è passato da 2.750 miliardi di yen a 2.853 miliardi di yen. L’utile netto2 è poi aumentato da oltre 2.173 miliardi ad oltre 2.312 miliardi di yen.

L’utile operativo è aumentato di 103 miliardi di yen (+3,8%). I fattori che hanno maggiormente contribuito a tale aumento sono da indentificarsi nella riduzione dei costi (-390 miliardi di yen) e nelle fluttuazioni del tasso di cambio che hanno contribuito per 160 miliardi.

Nel commentare i risultati, il vice presidente di TMC Takahiko Ijichi ha detto: "L’utile operativo è aumentato di 103 miliardi di yen rispetto allo scorso anno fiscale. I fattori positivi come la riduzione dei costi e i tassi di cambio, hanno pesato più di quelli negativi come la riduzione delle vendite e l’aumento di alcune voci come il costo del lavoro e le spese di Ricerca e Sviluppo"

In Giappone le vendite di veicoli sono state di 2.059.093 unità, con una riduzione di circa 94.000 unità. L’utile operativo è aumentato di 102 miliardi di yen.

In Nord America, le vendite hanno totalizzato 2.839.229 unità, con un incremento di 124.056 unità. L’utile operativo si è ridotto di 32,2 miliardi di yen, arrivando ad oltre 505 miliardi di yen.

In Europa, le vendite hanno toccato le 844.412 unità, con una riduzione di 14.626 veicoli. L’utile operativo, è aumentato di 0.3 miliardi di yen, arrivando a 75.7 miliardi.

In Asia, le vendite sono state ari a 1.344.836 unità, con una riduzione di 144.086 unità. L’utile operativo è aumentato di 21.4 miliardi di yen, attivando a 455 miliardi.

Nelle altre regioni, (incluse Centro e Sud America, Oceania, Africa e Medio Oriente), le vendite hanno totalizzato un numero di unità pari a 1.593.758 unità, con una riduzione di 161.279 unità. L’utile operativo è diminuito di 6 miliardi di yen, arrivando a 103.4 miliardi.

L’utile operativo derivante dai servizi di finanziamento si è ridotto di 22,6 miliardi di yen, arrivando a 339,2 miliardi, incluso un guadagno di 20,1 miliardi di yen dovuto a plusvalenze. L’utile operativo è diminuito di 2,8 miliardi di yen, arrivando a 319 miliardi.

Per la fine del prossimo anno fiscale, che si chiuderà il 31 marzo 2017, TMC stima che le vendite arrivino a 8.9 milioni di unità.

La previsioni fissano inoltre i ricavi netti ad oltre 26 mila miliardi di yen, con un utile operativo di 1.700 miliardi di yen e un utile netto di 1.500 miliardi (considerando un tasso di cambio dollaro/yen pari a 105 e euro/yen pari a 120.
Tale previsione non include gli effetti della sospensione della produzione in Giappone dovuta al terremoto di Kumamoto che ha colpito l’isola di Kyushu lo scorso mese.

Oggi il consiglio direttivo di TMC ha anche deliberato il pagamento di un dividendo annuale di 110 yen ad azione per i titoli ordinari. Il dividendo annuale per le azioni ordinarie, relativo all’anno fiscale sarà invece pari a 210 yen per azione incluso l’acconto di 100 yen per azione. Sempre oggi il consiglio direttivo di TMC ha deliberato un buy back di 500 miliardi di yen su 100 milioni di azioni ordinarie dell’azienda.

Ulteriori informazioni e dettagli finanziari sono disponibili su www.toyota-global.com

1Utile prima delle tasse and equity in earnings of affiliated companies
2Utile netto attribuibile a Toyota Motor Corporation