Roma,
28
Novembre
2023
|
16:00
Europe/Rome

TOYOTA E LEXUS PROTAGONISTE AL MISSION FLEET AWARD

Riepilogo

Al premio italiano della filiera delle company car Toyota RAV4 viene eletta miglior auto da flotta Hybrid, mentre Toyota PROACE vince nella categoria “migliore veicolo di servizio (LCV)”

Lunedì sera si è tenuta la cerimonia di premiazione dei Mission Fleet Awards, evento che da otto edizioni riunisce e premia i maggiori player del mercato delle flotte aziendali.

Evento che è anche occasione di confronto e di approfondimento dei temi che influenzano le scelte dei fleet manager e delle case automobilistiche.

Un contesto nel quale non poteva che emergere Toyota, portabandiera della mobilità sostenibile da più di un quarto di secolo grazie al suo approccio multi-tecnologico all’abbattimento delle emissioni.

Lexus, tra i main sponsor dell’evento, è presente con LBX, il nuovo SUV premium compatto della gamma, e LM, il “luxury mover”, vettura dalla doppia personalità: può essere sia uno spazio abitativo perfettamente rilassante che un ufficio flessibile e mobile per chi ha bisogno di lavorare in movimento.

A salire sul palco  dei vincitori, anche quest’anno è stato Toyota RAV4, insignito del premio migliore auto da flotta Hybrid.

Toyota RAV4 Hybrid, l’auto che nel 1994 con la sua introduzione ha fatto da apripista nel mercato degli SUV definendone gli standard, si è imposto come nuovo punto di riferimento nel segmento, con il suo posizionamento unico e distintivo grazie alla motorizzazione Full Hybrid Electric, allo stile distintivo alle doti dinamiche eccezionali.

RAV4 è sviluppato sulla piattaforma TNGA-K (Toyota New Global Architecture–K) che grazie alla posizione del baricentro più in basso, una migliore distribuzione delle masse e ad una scocca più rigida contribuisce a migliorare la maneggevolezza, il comfort di marcia e il piacere di guida.

Il powertrain ibrido di quarta generazione abbina un motore benzina da 2.5L con un potente motore elettrico (88kW) per un totale di 222 cv di potenza (218 cv per la versione a due ruote motrici) assicurando straordinari livelli di risposta, potenza ed efficienza, combinati a consumi ed emissioni ridotti.

Premiato anche Toyota PROACE, in qualità di miglior veicolo di servizio. Toyota PROACE è l’LCV che risponde pienamente alle dei i clienti professionali e privati che desiderano una vettura spaziosa e confortevole per il proprio business.

Disponibile in tre diverse lunghezze, due passi, anche con motorizzazione Full Electric, l’offerta Proace è unica, grazie alla presenza in gamma di una versione COMPACT, che grazie alla lunghezza di 4,6 metri, con un diametro di sterzata di soli 11,3 m, offre gli ingombri di un Compact Duty Van (CDV) capace allo stesso tempo di alloggiare fino a 8 passeggeri o un carico fino a 5,1 metri cubi.

“Siamo molto contenti di aver ricevuto questi riconoscimenti – dichiara Ennio Liberali, Responsabile Flotte di Toyota Motor Italia – in quanto confermano ancora una volta la forza dei nostri prodotti e di come il nostro approccio alla mobilità, che include tutte le tecnologie di elettrificazione, sia vincente anche nel mondo business. Ad oggi la tecnologia Full Hybrid di Toyota rappresenta la migliore soluzione di mobilità per un immediato abbattimento delle emissioni, senza alcun tipo di compromesso, forti altresì del fatto che grazie al nostro approccio multi-tecnologico possiamo offrire alle aziende un ampio ventaglio di scelte che meglio si adattano alle loro esigenze in termini di mobilità, avendo a disposizione veicoli con powertrain Full Electric, Fuel Cell, Plug-in Hybrid, oltre al già consolidato Full Hybrid”