Roma,
26
Novembre
2018
|
12:35
Europe/Rome

TOYOTA E ART4SPORT INSIEME PER IL PRIMO CORSO DI GUIDA SICURA PER DISABILI CON AUTO FULL HYBRID ELECTRIC

Presso il Circuito internazionale di Viterbo insieme a Bebe Vio, Andrea Pusateri e Ilaria Naef

Sabato 24 novembre presso il circuito internazionale di Viterbo si è svolto il primo corso di guida sicura per disabili sviluppato in collaborazione con Art4Sport e Toyota.

Tutti i partecipanti dopo una sessione teorica a cura della Toyota Driving Academy, hanno provato l’esperienza di guida delle auto con tecnologia ibrida elettrificata su pista. A disposizione per i test drive quattro Yaris Hybrid di cui due con allestimento per disabili.

All’evento era presente Bebe Vio, la schermitrice italiana e campionessa paralimpica, ambasciatrice del Toyota Team, che da poco ha vinto la quarta coppa del mondo di Fioretto, prima tappa della qualificazione a Tokyo 2020. Oltre a lei hanno presieduto l’evento Andrea Pusateri (paracycling) e Ilaria Naef (WCMX), anche loro membri del Toyota Team che, con le loro imprese e in linea con i valori dello sport, rappresentano al meglio lo spirito di sfida e miglioramento continuo propri del brand.

Con questo corso di guida sicura per disabili con auto elettrificate, il primo in Italia, affermiamo ancora una volta il nostro essere un vero e proprio Mobility brand che diffonde un concetto di mobilità fatta di auto, di tecnologia e di innovazione da mettere al servizio di tutte le persone, anche con disabilità, per migliorarne la qualità di vita - ha dichiarato Alberto Santilli, Direttore Marketing di Toyota Motor Italia - Toyota ha lanciato l’iniziativa corporate Start Your Impossible per garantire la migliore mobilità possibile a tutti e la libertà di movimento senza alcun tipo di ostacolo, perché solo quando siamo liberi di muoversi tutto diventa possibile”.

---

Toyota è leader mondiale del mercato elettrificato con oltre 12 milioni di automobili ibrido-elettriche vendute al mondo dal 1997. Questo conferma un impegno concreto nel contribuire a realizzare una mobilità sostenibile grazie all’abbattimento dei climalteranti (CO2) e dei fattori inquinanti nocivi per la salute dell’uomo (NOx). Le emissioni di NOx sono inferiori di oltre il 90% rispetto al limite previsto dalla normativa vigente, ad esempio su Yaris Hybrid le emissioni degli ossidi di azoto sono solamente 6 milligrammi per chilometro, rispetto al limite previsto dei 60 del benzina Euro6 e degli 80 del diesel Euro6. Yaris Hybrid, come tutta la gamma Full Hybrid Electric Toyota, è già omologata secondo le nuove normative di omologazione WLTP in vigore dal 1°settembre 2018. La tecnologia Full Hybrid Electric è una tecnologia dal semplice utilizzo, capace di gestire in modo autonomo il funzionamento tra il motore elettrico e quello a benzina, in modo esclusivo o combinato, nell’ottica del migliore compromesso possibile tra efficienza energetica, emissioni, e prestazioni di guida. Toyota crede inoltre nella realizzazione di una società totalmente sostenibile, in cui ognuno possa superare i propri limiti, avvalendosi di sistemi di mobilità che non siano legati soltanto alle automobili e che consentano di muoversi liberamente e senza ostacoli, sociali o fisici che siano. Attraverso “Start Your Impossibile”, il tema della campagna lanciata a livello mondiale, Toyota ha iniziato un nuovo percorso, un modo nuovo di affrontare le sfide, promuovendo una società basata sull’inclusività, libera da qualsiasi discriminazione. In linea con lo spirito di Start Your Impossible, è stato scelto in Italia il Toyota Team, formato da atleti italiani appartenenti alle varie discipline Olimpiche e Paralimpiche italiane.