Roma,
28
Novembre
2018
|
14:00
Europe/Rome

LA NUOVA TOYOTA PRIUS SVELATA AL SALONE DI LOS ANGELES CON IL NUOVO SISTEMA HYBRID AWD-i

Riepilogo
  • Modello “icona” del processo di elettrificazione di Toyota introdotto sul mercato 21 anni fa
  • Il primo modello Toyota a montare il nuovo sistema Hybrid AWD-i, la trazione integrale intelligente elettrica
  • Affinamenti in termini di stile, tecnologia e performance
  • Un’evoluzione stilistica, con linee pulite e filanti, re-styling del frontale e del posteriore, nuovi gruppi ottici, cerchi e colori
  • Nuovi equipaggiamenti: nuovo caricabatterie wireless, nuove funzionalità per il display Head-up e nuovo sistema multimediale Toyota Touch, oggi ancora più veloce

La nuova Prius 2019 è stata svelata sul palcoscenico del Salone di Los Angeles.

Il suo nome anticipa i tempi, da sempre Toyota Prius arriva “prima” degli altri; è infatti il 1997 quando, per la prima volta, la tecnologia Full Hybrid Electric che rivoluzionerà il modo di guidare e di concepire il mondo dell’auto, viene introdotta sul mercato.

Prius rappresenta oggi l’“icona” del processo di elettrificazione iniziato da Toyota 21 anni fa. Da allora sono più di 230.000 le persone che in Italia hanno scelto l’ibrido del Gruppo Toyota (Toyota e Lexus) contribuendo in modo consapevole a compiere quella “scelta inevitabile” di cambiare il modo di guidare salvaguardando le città, il paese, il pianeta.

Prius è leader in fatto di innovazione, con costanti progressi in termini di efficienza, eleganza e piacere di guida nelle 4 generazioni del modello che si sono susseguite negli anni, e soprattutto il punto di riferimento per le migliori e più innovative tecnologie del settore.

A conferma di questa leadership, la nuova Prius diventa oggi il primo modello Toyota a montare il sistema Hybrid AWD-i, la nuova trazione integrale intelligente elettrica, che assicura una straordinaria maneggevolezza e una guida in tutta serenità in qualsiasi condizione di guida e su qualsiasi superficie.

Un sistema intelligente che sfrutta un ulteriore motore elettrico per offrire una coppia più alta mediante l’asse posteriore, progettato per attivarsi automaticamente con velocità fino a 10 km/h, oppure quando i sensori dovessero rilevare condizioni di basso grip, quindi in caso di superfici bagnate o innevate, con velocità comprese tra i 10 e i 70 km/h. L’unità è compatta e leggera, non prevede il differenziale centrale né un albero della trasmissione, una scelta che ne comporta un’intrusione minima nel vano di carico e che non inficia in alcun modo il livello di consumi ed emissioni della vettura.

L’attuale generazione della Prius è già stata capace di portare l’esperienza di guida ad un livello superiore grazie all’adozione della piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA) GA-C, assicurando un dinamismo e un comfort senza precedenti coniugati con un baricentro ribassato e con un sensibile incremento della rigidità strutturale.

I nuovi spunti stilistici conferiscono alla vettura un look più pulito e decisamente più accattivante: i gruppi ottici presentano una lunga linea orizzontale che sottolinea l’aspetto ben piantato a terra della vettura, con nuovi LED a doppio fascio di luce che assicurano un ampio campo di illuminazione. Il margine alto del paraurti è stato innalzato per creare una linea che avvolge dolcemente i lati della vettura, producendo una silhouette dinamica e sinuosa.

Al posteriore, i nuovi gruppi ottici richiamano la linea orizzontale del frontale enfatizzando le linee decise della vettura, aumentandone la personalità.

Nuova Prius sarà disponibile in due nuove colori, Emotional Red e Blue Met e con una nuova finitura dei cerchi in lega da 17”.

All’interno, la qualità percepita è stata arricchita dai minuziosi affinamenti apportati alla consolle centrale e dallo spostamento di alcuni controlli presenti sulla plancia. Nuovi anche i rivestimenti, che assicurano agli interni un look decisamente più elegante. Tra i nuovi equipaggiamenti troviamo un nuovo pad per la ricarica wireless dei telefoni cellulari compatibile con una più ampia gamma di modelli, nuove funzionalità per il display Head-up, tra cui le indicazioni del navigatore, e il nuovo sistema Toyota Touch, più veloce e dotato di una User Experience impreziosita dal funzionamento simile a quello di uno smartphone.

La nuova Prius conferma il sistema di sicurezza Toyota Safety Sense di serie, che include oggi:

  • il sistema Pre-Collisione con rilevamento pedoni (PCS), che permette di rilevare la presenza di auto e pedoni davanti al veicolo e ridurre il rischio di tamponamento;
  • Il Cruise Control Adattivo (ACC), che aiuta il guidatore a mantenere un’adeguata distanza di sicurezza dalle vetture che precedono;
  • Il sistema di Avviso Superamento Corsia (LDA), in grado di monitorare la segnaletica orizzontale e aiutare a prevenire incidenti e collisioni causati dall’allontanamento dalla carreggiata;
  • Gli Abbaglianti Automatici (AHB), che garantiscono una visibilità eccellente durante la guida notturna;
  • Il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA), che aiuta ad avere sempre a portata di mano quante più informazioni possibili, anche se la segnaletica stradale venga erroneamente ignorata dal conducente.

Il debutto al Salone di Los Angeles sarà seguito dall’esordio europeo in occasione del Motor Show di Bruxelles, al via il 18 gennaio 2019.