Roma,
06
Giugno
2017
|
10:12
Europe/Rome

TOYOTA CELEBRA I 20 ANNI DELLA TECNOLOGIA HYBRID CHE SEGNA UN NUOVO RECORD:

A MAGGIO 6.700 UNITA’ E IL 3,3% DI MARKET SHARE

Sì è appena celebrata la giornata mondiale dell’ambiente, e questo è forse il momento più adatto per comunicare due importanti traguardi: i venti anni dal lancio della tecnologia ibrida Toyota ed un nuovo record di immatricolazioni: a maggio è stato infatti raggiunto il record storico di vendite di vetture hybrid in Italia, pari a 6.700 unità e 3,3% di market share.

Un dato estremamente significativo, quest’ultimo, considerando anche che la quota hybrid sale a ben il 4,2% nel canale privati e che la mix ibrida Toyota + Lexus è superiore al 65%; infatti, circa il 60% dei Clienti Toyota scelgono una ibrida, mentre, come noto, Lexus resta ancora l'unico marchio ad offrire una gamma 100% hybrid.

In sostanza, quasi 2 vetture su 3 sono ibride.

Sono ormai oltre 145.000 i clienti che hanno scelto una automobile ibrida della gamma Toyota e Lexus. Un dato destinato a crescere nei prossimi mesi e che dimostra quanto questa tecnologia rappresenti ormai un punto di riferimento in termini di:

  • Rispetto ambientale: oltre il 50% in modalità elettrica
  • Semplicità di utilizzo: nessuna necessità di prese e ricariche
  • Piacere di guida: grazie al cambio automatico E-CVT
  • Accessibilità: grazie ad un prezzo ormai allineato a quello delle vetture a motorizzazione tradizionale

I risultati appena evidenziati coincidono con il lancio di una campagna celebrativa dei 20 anni dall'introduzione dell'ibrido, che prevede un’offerta ai clienti basata su nuove promozioni e la disponibilità delle più avanzate tecnologie di sicurezza attiva come il Toyota Safety Sense, offerto di serie su tutti i modelli Toyota.

La campagna rispecchia l’impegno intrapreso dal brand per stimolare la sostituzione di un parco auto italiano particolarmente anziano ed inquinante, promuovendo la diffusione su larga scala dell’ibrido grazie, tra l’altro, alla costante introduzione di nuovi modelli, tanto che oggi l'offerta ibrida Toyota e Lexus consta di ben 16 vetture, dalla piccola Yaris fino all'ammiraglia Lexus LS.

Anche dal punto di vista dell’accessibilità si è lavorato molto; una vettura hybrid è ormai acquistabile a prezzi allineati con le vetture a motorizzazione tradizionale e con formule finanziarie estremamente vantaggiose. Grazie al Pay Per Drive, la formula d’acquisto flessibile che garantisce il Valore Futuro dell’auto, è oggi possibile salire a bordo di C-HR Hybrid con soli 250€/mese.

Il successo di tale formula è confermato dal fatto che le vendite con finanziamento sfiorano attualmente il 45% delle immatricolazioni di vetture ibride.

Toyota Motor Italia continuerà a fare la sua parte, puntando al raggiungimento delle 200mila auto ibride entro i prossimi 12 mesi.

L’accelerazione relativa alla sostituzione del parco auto italiano, ormai obsoleto ed inquinante, passa però anche attraverso politiche di stimolo al riacquisto che, per loro natura, devono originare da scelte governative.

Da questo punto di vista, il gruppo Toyota continuerà a fornire alle istituzioni tutto il supporto possibile affinché venga implementata una forte politica di riduzione delle emissioni inquinanti.

Contatti
photo:Riccardo  Taglioni
Riccardo Taglioni
PR Manager
+39 06 60230390
photo:Gabriele  Paolillo
Gabriele Paolillo
Product Communication
+39 06 60230293
photo:Milena  Cirulli
Milena Cirulli
Events & Organization
+39 06 60230422
photo:Federico  Muzzioli
Federico Muzzioli
Press Fleet & Operations
+39 06 60230350
Condividi questa release
Condividi su: Twitter
Condividi su: Facebook
Condividi su: LinkedIn
News più recenti